Translate

25 luglio 2010

DEMENZA SENILE

SAPETE COS'E' LA DEMENZA SENILE ....O MEGLIO CHIAMATA ALZAIMER.....

E' UNA MALATTIA CHE COLPISCE SOPRATUTTO GLI ANZIANI,PERDITA DI MEMORIA ,FANNO COSE CHE MAGARI FACEVANO NEGLI ANNI 50,ESEMPIO.........METTERE SUL FORNELLO LA TAZZA DEL LATTE CON DENTRO L'ACQUA E IL CAFFE E FARLO SCALDARE............
NON VOLERSI LAVARE............
MAMMA NE E' AFFETTA..............
QUANTA PAZIENZA CI VUOLE ,IO NON NE HO MA CERCO DI FARE DEL MIO MEGLIO
CERTO CHE CON LA MIA DEPRESSIONE CI MANCAVA SOLO QUESTO........
ORAMAI NON HO PIU' UNA MIA VITA ,
LA MIA GIORNATA E FATTA DI 24 ORE SU 24 ,A VOLTE SCATTO MA POI MI PENTO PERCHE 'SO CHE LEI NON HA COLPA DI QUELLO CHE FA ..............
LE VOGLIO BENE ,UN BENE DELL'ANIMA E SOFFRO A VEDERLA COSI' ,MA QUESTA E' UN ALTRA PROVA DA SUPERARE,,,,,,,,,,

9 commenti:

  1. Conosco bene questa malattia, ne era affetta anche mia madre, quindi ti capisco...
    Devi avere tanta pazienza e pregare che ti fa bene...
    Buon onomastico.

    RispondiElimina
  2. GRAZIE STELLA SPERO DI RIUSCIRE A STARLE ACCANTO .............LO FACCIO
    GRAZIE PER GLI AUGURI, UN ABBRACCIO ANNA MARIA

    RispondiElimina
  3. Non è facile stare vicino ad una persona che soffre!E' terribile vedere una persona che si spegne giorno per giorno ed è ancora più difficile vederla morire come è capitato a me!Questo è ancora più difficile se si chiama" Mamma"!La mia è morta da poco tempo....perciò capisco bene il tuo dolore e la tua rabbia!Ma fatti coraggio...pensa che stai facendo il tuo dovere con amore e gratitudine e vai avanti ...sarai sicuramente ricompensata...sicuramente nel tuo cuore e nello spirito!Un bacio Liza.

    RispondiElimina
  4. SPERAVO VIVAMENTE CHE QUALCUNO LEGGEVA E COMMENTAVA ,COSI DA NON SENTIRMI SOLA AD AFFRONTARE QUESTO MOMENTO .GRAZIEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

    RispondiElimina
  5. http://wwwversolinfinitoeoltre.blogspot.com/

    se ti va vieni a fare 4 passi sul mio blog,
    mi piace molto il tuo blog, lo seguirò spesso :)

    RispondiElimina
  6. La mia non ho fatto in tempo a conoscerla. Avevo meno di due anni quando se n'è andata.
    E' per questo che in ogni mamma ci vedo la mia.
    Se soffre, la sento ancora più mia.
    Fatti coraggio, non deprimerti, già il fatto di poterla chiamare 'mamma' è un dono immenso.
    Forza!

    RispondiElimina
  7. grazie della tua visita ,sto mettendocela tutta ,ma è difficile credimi.............un abbraccio ciao

    RispondiElimina
  8. Con quel poco di sostegno che un ragazzo ignorante della mia età può darti, posso dirti che ho sentito il tuo dolore. Traspare tutto, fra queste poche frasi sospirate, quasi sospese dai vari punti in uno scoramente bloccato nel tempo, nel momento della cura affettuosa e disperata.

    Non posso capire quanto sia difficile, lo so, ma spero che questo commento serva a qualcosa.
    Fabio.

    RispondiElimina
  9. sai non ritengo che una persona che scrive quello che hai scritto tu sia ignorante anzi ti reputo un ragazzo saggio e ti ammiro per le parole che mi hai detto ...grazieeeeeeeeeeeeee continua su questa strada ,perchè e quella giustaaaaaaaaaaa un abbraccio annamaria

    RispondiElimina