Translate

25 luglio 2014

ANCORA UNA NOTTE IN BIANCO

ANCORA UNA VOLTA MI GIRO E RIGIRO NEL LETTO,TOCCO MIO MARITO, DORME BEATO LUI ...........
RIACCENDO IL PC ,IN QUESTO MODO LA TESTA NON PENSA ,SEGUE LE MANI CHE PIGIANO I TASTI .
FUORI PIOVE L'ACQUA SCENDE COPIOSAMENTE,IL TICCHETTIO SUI TETTI MI FA COMPAGNIA,.........
CHE BRUTTO PERIODO DELLA MIA VITA,
IL TEMPO NON PASSA MAI,ASPETTO NOTIZIE DAI SINDACATI PER LA MIA FAMOSA STORIA LAVORATIVA .......
IL PENSIERO DELLE BOLLETTE E' UNA COMPONENTE DEL MIO NON DORMIRE...
MIA FIGLIA LISA E GIULIA NON CI SONO ALTRO PEZZETTINO DI INSONNIA...
MAMMA  E' SEMPRE NEI MIEI PENSIERI ,RIVIVO LA SERATA DEL 3 NOVEMBRE 2013 IN CONTINUAZIONE...
AVREI VOLUTO ABBRACCIARLA ,STRINGERLA A ME ,FARLE SENTIRE CHE ERO LI DI FIANCO A LEI..MA NULLA DI TUTTO CIO' HO POTUTO FARE .TRENTA SECONDI E MAMMA NON C'ERA PIU'.......
MAMMA MI MANCHI ,AVEVO ANCORA BISOGNO DI TE ANCHE SE NON CAPIVI ERI UGUALMENTE PRESENTE E CAPIVI QUANDO ERO TRISTE ...ADESSO CAPISCONO CHE SONO TRISTE SOLO SE PIANGO ...........

1 commento:

  1. Come ti capisco Annamaria,ci sono momenti della mia vita che vorrei cancellare,perchè mi hanno creato problemi simili ai tuoi.Coraggio,passeranno con l'aiuto di chi ti vuol bene.Io mi sono fatta aiutare da uno specialista,non aspettare che la cosa cronicizzi.Olga

    RispondiElimina