Translate

14 dicembre 2011

oggi ritorno a parlare della demenza senile ,la vita è aumentata ma si va avanti con parecchi problemi fisici ,un grosso problema è appunto la demenza senile.........
come già detto in precedenza la mia mamma ne è affetta,per stare dietro ad un ammalato di demenza non hai più una tua vita ,ma chi lo fà ,ama veramente la persona che accudisce se no non ci riuscirebbe.....
nel mio cortile (abito in una casa stile lombardo ,casa di ringhiera ,siamo 18 famiglie)abita un signore anche lui ammalato di demenza + più giovane della mia mamma ,non è sposato e la sorella lo accudisce,ma non vive con lui abita al piano rialzato ,lui spesso e volentieri si mette sul ballatoio a chiare la sorella ,una volta ,2,3,4,5,6,dopo un pò la sorella o i nipoti si affacciano e gli dicono mezz'ora ,lui si tranquillizza per una decina di minuti e poi ricomincia. questo succede parecchie volte nell'arco della giornata...allora penso e dico a me stessa  che la mia mamma e fortunata e coccolata ,ad avermi accanto ,sentire quel signore chiamare la sorella e notare la differenza di comportamento tra me  e lei ,mi stringe il cuore ,sentire la voce a volte flebile mi accappona la pelle ,è proprio vero che ognuno fa come crede ,ma davanti alle malattie non dovrebbe essere cosi...................

Nessun commento:

Posta un commento