Translate

17 ottobre 2010

Passeggio in cortile, vago… con i miei pensieri.
Occhi spenti,fissi nel dolore, lacrime trattenute per non farmi vedere
Ricordi del passato,speranze del futuro
non riesco a pensare al domani senza te
stringo la tua mano, sento più che mai che sei lontana
ma ti dico cara mamma
ti voglio tanto bene…

2 commenti:

  1. Un abbraccio forte e se vuoi una spalla su cui appoggiarti.
    Mio padre ha avuto per anni l'alzheimer...lui c'era...ma la sua mente era spenta...ci guardava senza riconoscerci...parlava seguendo percorsi interni che non arrivavano a noi...ma c'era e c'era tutto il nostro amore per lui...poi è volato via... è volato nei nostri cuori e ci dà forza e calore...ed è sempre con noi.

    RispondiElimina
  2. ciao zicin ,grazie per il tuo appoggio io sono ancora all'inizio del problema ,ma sapere ti poter contare su qualcuno mi da forza ....un abbraccio anna maria

    RispondiElimina