Translate

28 ottobre 2009

ANGELI CUSTODI ( I VIGILI DEL FUOCO ) TRREMOTO DELL'ABRUZZO

Tutto attorno a noi crollava
la vita si è fermata
in quella lunga e dolorosa notte
in mezzo alle macerie
scavavano
i nostri ANGELI CUSTODI
tutto attorno polvere ,
spavento urla e consapevolezza
per quello che stava accadendo
silenziosamente
si sentiva solo il vostro respiro
nell attesa di un segnale
di un gemito
di qualcuno ancora vivo
granelli di sabbia,di polvere
delle macerie
entravano nei vostri occhi
ma non avevate tempo per pulirvi
bisognava,dovevate continuare
a scavare .
grazie per la vostra presenza costante,
non lo dimenticheremo mai...

Nessun commento:

Posta un commento