Translate

29 luglio 2009

SCONFORTO

sono passati poco più di 2 anni,stamane ho chiamato la dottoressa per farmi ricevere
lo sconforto mi assale ,non è cambiato nulla da allora
pastiglia su pastiglia ,cura su cura ,per ritrovarmi oggi ancora cosi.
sono come un quaderno bianco ,vorrei scrivere tutto cio'che mi passa per la testa ,ma così non è,guardo il quaderno e le lacrime scivolano sui fogli bianchi,resto a guardare persa nei miei pensieri tristi ,mi sento sola ,mi sento non capita ,mi sento non amata,ognuno pensa solo per se.....................

Nessun commento:

Posta un commento